About visirun runtheland

This author has not yet filled in any details.
So far visirun runtheland has created 262 blog entries.

4 giugno

4 Giugno – RunTheLand – giorno 76

4 giugno 11:15|

In Iran oggi è festa Nazionale: si commemora, infatti, il 28esimo anniversario della morte dell’Imam Khomeini, figura chiave della rivoluzione islamica e ancora oggi venerata dai sostenitori del regime instaurato nel 1979 mentre chiaramente criticata dagli oppositori. Che sia festa lo si nota dal primo passo fuori dall'albergo: i marciapiedi sono pressoché deserti, tutti i

3 Giugno – RunTheLand – giorno 75

3 giugno 11:00|

Siamo entrati ieri sera nell'Azerbaijan iraniano, dove vivono una gran fetta dei fedeli di Zoroastra. Nei centri abitati le moschee sono più limitate e molte donne, non solo giovani, ma anche le più anziane cercano in qualche modo di ribellarsi indossando non più lo chador nero e lungo, bensì sciarpe poco più grandi di fazzoletti

2 Giugno – RunTheLand – giorno 74

2 giugno 11:00|

Abbiamo saputo che qui a Zanjan esiste un museo in cui sono conservati i resti mummificati dei “Saltmen” ovvero “uomini del sale” (così chiamati perché lavoratori nelle miniere di sale) rinvenuti a Chehrabad a pochi km dalla città e risalenti a circa 1800 anni fa. Decidiamo perciò di andare a dare un’occhiata. La vista è

1 Giugno – RunTheLand – giorno 73

1 giugno 11:00|

Questa mattina salutiamo un altro nostro compagno di viaggio che rientra a casa per questioni personali: Niko, l’addetto alla pianificazione delle scalette per le puntate, che comunque ha promesso farà anche da casa con il materiale che giornalmente gli invieremo. Con un Team di otto persone ci rimettiamo dunque in carreggiata verso “l’infinito e oltre”, simbologia

31 maggio

31 Maggio – RunTheLand – giorno 72

31 maggio 11:30|

Sarà una giornata interamente dedicata alla capitale di questo paese che ci sta ospitando da più di dieci giorni. Informazioni di corridoio non ci hanno creato aspettative altissime su Teheran, ma speriamo comunque di riuscire a coglierne i lati migliori. Di certo quello che continuiamo a riscontrare sia che ci si trovi in un paesino

30 Maggio – RunTheLand – giorno 71

30 maggio 11:20|

Ci lasciamo alle spalle anche la città di Esfahan, città che indubbiamente ci ha fatto assaporare il fascino antico mescolato al desiderio di modernità e innovazione dei suoi abitanti più giovani che ovunque hanno cercato e voluto l’approccio facendoci sentire talvolta un po’ in imbarazzo tanto è stato l’affetto spontaneo dimostratoci. La cordialità e l’accoglienza

29 Maggio – RunTheLand – giorno 70

29 maggio 11:59|

Questa mattina in cielo qualche nuvola… chissà mai che oggi il caldo ci grazi un pochino. Fatta colazione e radunato il gruppo, ci dirigiamo in uno dei luoghi più visitati di Esfahan: la cattedrale di Vank (“monastero” in lingua armena), chiamata anche del Santo Salvatore, chiesa principale del quartiere armeno di Nuova Julfa voluto dallo Scià

28 Maggio – RunTheLand – giorno 69

28 maggio 11:20|

Uno sforzo per Roberto ed Enrico che all'alba sono già al lavoro per filmare con le prime luci del mattino la moschea Nasir al –Mulk detta anche moschea rosa (per la prevalenza di piastrelle rosa), conosciuta nel mondo per le vetrate colorate attraverso cui ogni mattina i raggi del sole filtrano trasformando le sale in

27 Maggio – RunTheLand – giorno 68

27 maggio 11:40|

Solo una sessantina di chilometri ci separano da Shiraz, quindi in marcia presto per poter godere di ogni magnificenza di questa città, culla della poesia, dei roseti, dei giardini e della cultura persiana. Edificata ai piedi dei monti Zagros, vi facciamo ingresso attraverso il “Qu’ran Gate” luogo in cui in passato erano custoditi due Sacri

26 Maggio – RunTheLand – giorno 67

26 maggio 11:46|

Riempiti i serbatoi e caricati i mezzi ci mettiamo in viaggio in direzione Persepoli: nostra destinazione odierna. L’autostrada scorre veloce lungo il deserto tra un continuo sali e scendi di quota che non serve ad altro che abbassare di qualche grado la temperatura portandola a 32 gradi (ad un altitudine di 2500mt) per poi vederla

Carica precedenti