Sveglia puntata presto questa mattina per il team che, dopo una sostanziosa colazione, lascia la cittadina austriaca di Enns in direzione Nord.
Il cielo grigio non promette nulla di buono…la pioggia, infatti, non tarda ad arrivare.
Dopo circa 200 km di viaggio lasciamo lo stato austriaco per fare ingresso in Repubblica Ceca dove una veloce sosta al confine è d’obbligo: dobbiamo acquistare le vignette autostradali per i nostri veicoli. Riprendiamo velocemente la marcia quando ci rendiamo conto che il primo mezzo della carovana, di cilindrata più elevata, è a corto di carburante: un rapido calcolo grazie all’utilizzo di Visirun ci rincuora.

Secondo i consumi medi e il chilometraggio riusciremo a raggiungere la stazione di servizio più vicina. E’ anche l’occasione per sfamare i nostri ragazzi: sono ormai le due del pomeriggio e gli stomaci iniziano a “borbottare”. Giusto il tempo per un sandwich veloce perché dobbiamo entrare in Polonia e raggiungere l’aeroporto della capitale Varsavia dove Niko, il nostro regista, è atterrato questa mattina e ci attende con fervore e giustificata impazienza per prendere parte al nostro viaggio.
E’ ormai calata la sera quando lo raggiungiamo e gli 860 km percorsi oggi si fanno sentire. Accantoniamo perciò l’idea di proseguire ulteriormente la nostra marcia.
Trascorreremo qui la notte per riprendere domani la spedizione.