Da Kuala Kangsar, abbiamo raggiunto il Royal Belum National Park. Belum – Temengor è divisa in due parti: Belu, si trova più a Nord, al confine tra Thailandia e Malesia, mentre Temengor è a sud di Belum. Il parco è interamente contenuto all’interno della foresta. Si dice che Belum – Temengor esista da oltre 130mila anni, rendendola una delle foreste pluviali più antiche, addirittura più della foresta Amazzonica e del Congo!!! Questa è una zona protetta in questo ospita specie di animali in via d’estinzione. Sfortunatamente per noi, non siamo riusciti ad avvistare molti animali ma, abbiamo avuto l’occasione di passare del tempo con una comunità di un piccolo villaggio di nomadi che vivono prettamente di caccia e pesca: un incontro con la realtà locale, proprio come piace a noi! Ci rendiamo conto che trovandosi all’interno della foresta, non venga visitato da molti turisti..

Gli abitanti del villaggio ci mostrano come utilizzare la cerbottana, arma per cacciare. Ci spiegano, infatti, che utilizzano dei dardi di 20 cm intrisi di un veleno paralizzante ricavato da una pianta locale. Filippo non resiste e decide di provarla. Chissà quanto si sarà divertito!

Mentre esploriamo il parco abbiamo anche modo di fare un bel giro in barca e ammirare il paesaggio che ci circonda. Abbiamo anche avuto la fortuna di vedere un’esemplare di Rafflesia, il fiore singolo più grande al mondo, quasi aperto. Solitamente resta aperto al massimo una settimana dopo mesi e mesi di maturazione. Magari stava aspettando proprio noi per farsi scattare una foto!